Vai al contenuto

Chi siamo

La nostra storia

L’Opera di Padre Marella nasce su impulso di un uomo straordinario che ha dedicato la sua vita agli ultimi ed è stato un esempio di carità e dedizione per Bologna che lo ha recentemente celebrato in occasione della Beatificazione. Il nostro fondatore ha dato vita a questa Opera perché si occupasse dei ragazzi, delle famiglie e delle persone più fragili.

Lo ha fatto dandosi come obiettivo l’emancipazione e l’autonomia dei suoi assistiti, perché grazie alla formazione e al lavoro potessero rendersi liberi e responsabili. In questa direzione, nella costruzione di percorsi di vita autonomi, vogliamo continuare a rendere indipendenti e consapevoli i nostri assistiti ripartendo dal suo progetto educativo proprio a partire dalla sua Città dei Ragazzi, dove il progetto educativo di Marella ha preso vita alla fine degli anni ‘40.

Per Olinto Marella era centrale che i suoi ragazzi potessero realizzare i propri talenti e le aspirazioni di una famiglia che non avevano avuto o che avevano perso.

I nostri valori

La lunga esperienza nel settore delle accoglienze di soggetti in condizione di marginalità economica e sociale ha rafforzato la consapevolezza che, senza percorsi strutturati volti al recupero o alla costruzione di autonomie (formazione, lavoro, gestione del risparmio), l’assistenza rischia di ingenerare pericolose cronicizzazioni degli stati di bisogno. Soltanto il lavoro sulle proprie risorse e sui propri limiti consente all’assistito di costruire – in un ambiente protetto – le basi per rendersi autonomo da forme di mero assistenzialismo.

Ascolto

Ognuno merita attenzione.

Prossimità

Persone, non utenti.

Progetto

Scrivere insieme il futuro.

L’équipe educativa

Massimo Battisti

Responsabile

Federica Occhipinti

Coordinatrice CAS e SAI

Sulayman Camara

Mediatore interculturale

Claudia d’Amore

Educatrice

Mariacristina D’Ambrosio

Assistente sociale famiglie

Pietro Sutter

Psicologo – Area sanitaria

Sulayman Camara

Mediatore interculturale

Francesca Monti

Educatrice

Marianna Formaro

Educatrice – Insegnante italiano L2

Fatima Jabkji

Educatrice, Mediatrice culturale – Area legale

Selene Malatesta

Assistente sociale adulti

Irene Menetti

Psicologa – Area lavoro

Le aree educative e sociali

Area Alessandro Leogrande

Salute e prevenzione, Area legale, Lavoro e tirocini, Formazione professionale

Area Maria Grazia Cutuli

Protezioni internazionali, CAS, SAI, Accoglienza diffusa, Mediazioni culturali, Amministrazione, Acquisti e logistica

Area Paulo Freire

Progetti educativi, Scuola dell’obbligo, CPIA, Formazione adulti, Intercultura, Dialogo interreligioso, Sport, Attività educative e ricreative

Area Adriano Olivetti

Assistenza sociale, Segretariato sociale, Transizioni abitative, PNRR

Il personale di servizio

Adriana Santaniello

Guardaroba e pulizie

Gabriele Laineri Milazzo

Autista – Logistica

Vi Thi Houng (Maria)

Cuoca

Paolo Bortoletti

Cuoco

I nostri volontari

Bruna Casellato

Maestra sarta

Piermatteo Canelli

Medico di base

Silvia Fassò

Docente lingua italiana

Paolo Landi

Accompagnamenti ospiti

Matilde Cella

Attività educative con minori

Donato Brazioli

Sicurezza e manutenzioni

Raffaella Cicala

Attività ricreative

Claudia D’Eramo

Attività culturali e formazione

Servizio civile e tirocini

Brenda Musiani
Prove digitali – Servizio civile

Edoardo Barbieri – Tirocinio

Roberto Vergani – Tirocinio

Diallo Mamadou Oury – Tirocinio

Ali Salem – Tirocinio